Interstellar

HD
Condividi!
Commenta
   Voto:     

Trama

In un futuro vicino, la Terra è colpita da una piaga che distrugge ogni campo. Cooper ex-astronauta, viene reclutato dalla ormai segreta NASA, per intraprendere un pericolosissimo viaggio interstellare in modo da trovare un nuovo pianeta per la vita umana.

  • Michele

    MAgnifico

    • Paolo Falcolini

      Diamine Interstellar aveva 700 interventi prima dell’ “imprevisto”.. magnifico si, magnifici pure i veri e propri trattati di Astrofisica presenti in tantissimi commenti (con relative liti, quelle erano un po’ meno magnifiche haha!); è chiaro che non si può non vedere, e viva lo staff 🙂

      • Felix28

        Ma sempre a logorrare e rompere i maroni? Ma un po di sani fatti tuoi a quando? Lega le mani e non digitare.

        • Simone Campete

          *po’
          Logorrare?

          • Felix28

            Una mia invenzione, sono un’asso praticamente. Logorroico tramutato in verbo come fosse nulla. Ma tu cosa vuoi capire che fino a qualche giorno fa lavoravi al servizio di un pastore di pecore come cane da guardia.

          • Simone Campete

            Si vede che sei “un’asso”.
            Il maschile non vuole l’apostrofo dopo “un”, devi scrivere “un asso”.
            Ciao Asso

          • Paolo Falcolini

            Non farci caso Simone, è proprio lui così, se insisti non te lo levi più di torno 😉

          • Felix28

            Una mia invenzione, sono un asso praticamente. Logorroico tramutato in verbo come fosse nulla. Ma tu cosa vuoi capire che fino a qualche giorno fa lavoravi al servizio di un pastore di pecore come cane da guardia.

            Perdona la mia ignoranza, oltre che babbeo sei orbo? Dove leggi “un’asso”?
            E il falconino logorrino ha pure piacizzato? Due piccioni con una fava

          • Felix28

            Perdona ancora: hai problemi visivi o assumi sostanze stupefacenti che ti portano a leggere apostrofi ovunque oppure sei babbeo?

          • Felix28

            Ah ecco, prima li leggi ovunque poi improvvisamente non leggi accenti e apostrofi…capisco, ti consiglio in primis un bravo oculista, in secundis un bravo terapeuta per i tuoi evidentissimi squilibri mentali.

  • Tiziana 5S

    mi è piaciuto ,e molto, devo dire…anche stavolta mcConaughey non si è smentito…..ma troppi tecnicismi che a tratti mi hanno distratta……bellissimo, ma secondo me non è decisamente da Oscar….
    lo staff è da Oscar….

  • Matteo Sacco

    Personaggi e rapporti tra i personaggi piatti, sceneggiatura incasinata e insensata (SPOILER: Cooper arriva alla base nasa e 10 secondi dopo gli affidano la missione più importante del mondo; il dr. Mann è un’uomo intelligentissimo, il migliore alla nasa, ma non sa come funziona un’airlock; oppure poco prima della fine Cooper nella libreria che urla a Murph di non lasciarlo partire e poi si scopre che si invia le coordinate della base nasa da solo [che è un paradosso]), e il senso finale del film è che “l’amore trascende il tempo e lo spazio”.
    Quasi 3 ore di film (noioso, tra l’altro) per un messaggio profondo come una pozzanghera.

    In pratica Nolan vuole propinarci un film ispiratissimo e ma che fallisce alla base, e molte persone hanno abboccato in pieno.

    • Matteo Sacco: Tutto vero quello che dici, ma tu guardi il film dalla prospettiva sbagliata…

      Quelli da te elencati sono grossi errori e non avrebbero reso ciò che è stato quello che è stato, se fossero state rispettate le dovute logiche.
      Nonostante questo, mi piace citare per questa situazione la frase di TARS: “La sincerità assoluta non sempre è la forma di comunicazione più diplomatica e più sicura con degli esseri emotivi” ed accettandola in senso lato, si può andare oltre la “bugia” che Nolan ha scelto di creare pur di farci provare delle grandi emozioni…

      Per quanto riguarda il mio caso: erano anni che non piangevo in questa maniera per un film ed è stata la prima volta che l’ho fatto diverse volte durante la proiezione.
      Quello che ho provato mi ha reso vivo, come solo pochi film prima di lui sono riusciti a fare e, per me, questo basta per renderlo un capolavoro.
      Ripeto, per me.

      Voto: 9,7

      • Matteo Sacco

        vedi, nei film c’è un limite tra bugia per far sognare lo spettatore e bugia per esagerazione e Nolan ha usato il secondo tipo di bugia. ti faccio un parallelismo con Inception in cui Nolan ci porta nel mondo dei sogni: tutto quel mondo ha delle regole che Nolan ha inventato e ha rispettato creando una “bugia” per far sognare lo spettatore. in interstellar ha provato a rifarlo con il viaggio nel buco nero ma che a fine film mi ha fatto dire “E quindi?”, un viaggio che non ha portato a nulla se non a una frase sull’amore altamente discutibile. in poche parole non solo non mi ha emozionato, ma mi sono sentito preso per il culo

        • Matteo Sacco: Vabbè, credo che alla fine io possa solo rispondere con un “de gustibus”.

          • Nicholas Terpin

            matteo sacco , io ti rispondo semplicemente che non puoi dare la colpa a nolan per la sceneggiatura , o perché ti aspettavi di più perché questo non è un sequel , è unico nel suo genere , il fatto che tu non capisca che alla fine cooper gli da le coordinate per la nasa mi fa già capire che tu ti sei fermato a trovare tutte le cose sbagliate di questo film senza goderti quelle belle , perché se stavi attento o se avevi forse e dico forse un o’più di intuito ,lui le da le coordinate perché sa che lei è l’unica che avrebbe potuto salvare la terra , perché se non avesse trovato la nasa , non avrebbe mai risolto l’equazione e quindi sarebbe caduto in pezzi tutto e per questo sono anche un po’ deluso da te perché hai criticato tanto e sei libero di farlo ma non hai capito questi concetti essenziali per capire a fondo il film poi è giusto metterci emozioni infatti quando cooper è nella penta dimensione adattata in una terza dimensione perché realisticamente è così , ha cercato di mandare un messaggio dicendo di non partire ecc , perché rivoleva stare con sua figlia , ma alla fine sapeva che non era per quello che era stato creato quell’artifizio , la fisica dice tanto ma purtroppo per alcune cose per il momento esiste solo la teoria , e nolan ci ha dato la possibilità no anzi l’oppurtunità di immaginare queste teorie in un film definirei fantascienfico certo ma quasi meta realistico , perché alla fine uno spunto di verità c’è , quindi dovevi goderti il film e se non ti piaceva non stare qua a criticarlo…

          • Matteo Sacco

            Primo punto: non mi conosci, non sai come giudico un film, quindi non puoi dire a priori che non mi sono goduto il film. Quando guardo un film voglio che quel film mi dia emozioni, una qualsiasi emozione. Interstellar ci poteva riuscire, se non fosse per delle porcate che non stanno ne in cielo ne in terra e che mi facevano mettere le mani fra i capelli.

            Secondo punto : se vai a vedere le informazioni del film troverai, nella sezione sceneggiatura “Christopher Nolan, Jonathan Nolan”, ergo se gli errori che mi fanno mettere le mani nei capelli sono nella sceneggiatura, a chi devo dare la colpa? A Hans Zimmer?

            Terzo punto: lui non sa come arrivano le coordinate, ma (attenzione) se le è mandate DA SOLO. Paradosso temporale! Un film racconta una storia, ma se la storia è piena di buchi di trama giusto per far emozionare forzatamente lo spettatore, io non sto guardando un film, sto guardando una presa per il culo.

            Ultimo punto: Tra tutti i commenti che mi sono arrivati come risposta l’unico che ha capito come funzionano i film è UGin, ovvero che in un film ci sono diverse prospettive.
            A me non è piaciuto (e ho detto il perché), a lui è piaciuto (e ha detto il perché), a molti altri non è andato giù che criticassi il loro film preferito e mi hanno insultato o mi hanno detto di chiudere la bocca.

            Tu sei questa terza categoria, arrampichi scuse per giustificare una sceneggiatura con evidenti problemi e alla fine dici che devo stare zitto.
            Io sono libero di dire la mia e tu sei libero di dire la tua, ma il rispetto ci deve essere sempre

        • Alessandro Talucci

          fatti visitare da uno strizza cervelli

          • Matteo Sacco

            Oh scusa, ti senti offeso perché ho criticato il tuo filmino preferito?
            Cresci un po’, poi se avrai voglia di confrontare le tue opinioni con le mie sarò ben felice di discutere.

    • tacccc

      Ovviamente, il film può non piacere a tutti quanti, dipende dalla percezione soggettiva di ogni individuo, quindi vorrei semplicemente commentare le tue osservazioni, dal mio ounto di vista, chissà, magari ti farò riflettere su qualche punto.
      Allora, è un film, vorrei sottolinearlo, in due ore di pellicola 50 minuti buoni sono stati spesi per entrare nell’ottica del personaggio, per ingranare la chiave di volta finale. Buona parte dei film è data dall’immaginazione, Cooper può essere stato allenato per un lungo periodo prima di partire, può essere stato davvero eccezionale nel suo passato da pilota, non lo sappiamo, il film non ci dà queste informazioni, e probabilmente, è una delle cose più belle che gli appartengono.
      La sceneggiatura è particolare, ovviamente, ma bisogna coglierne l’importanza, in ogni singola frase, sono rimasto sconvolto da certe osservazioni, impensabili nella nistra ottica quotidiana.
      Riguardo al Dottor Mann, l’intelligenza non c’entra nulla, se vuoi su internet ci sono spiegazioni più che logiche che si possono dare alla scena, ogni cosa ruota intorno alla propria interpretazione.
      Poco prima della fine, Cooper, quando è ‘nella libreria’ è confuso, non sa dove si trova, sa che è lontano da sua figlia e non si perdonerà mai il fatto di averla lasciata lì, in quel momento, però, la vede difronte a se e lottando contro se stesso, inizia a comunicare, non sapendo se con la sua mente o con qualcosa di concreto.
      Non gliene importa nulla della missione, della sua morte, di come è arrivato lì e di che cosa stia succedendo, si fa prendere dai propri sentimenti, perchè sono l’unica cosa che gli rimane. Quando arriva alla conclusione finale, quella dell’utilizzo della gravita per comunicare, si ricorda della tempesta di sabbia e delle coordinate, e ‘prova’ ciò che crede. Io l’ho interpretato così, prendendo in considerazione i suoi sentimenti, e non la logica generale, perchè il fattore umano va contro ogni logica. Se invece vuoi parlare di paradossi, questo in particolare si chiama ‘ontologico’ e fisici teorici ne discutono da tempo, come facciamo a sapere cosa saremo e cosa potremo fare? È un film, di fantascienza per lo più, ogni cosa è lecita. E secondo me, per finire questi poema epico, il senso finale del film non è solo questo, se analizzi meglio il discorso in cui Brand parla con Cooper sull’amore, e lo riguardi per un paio di volte, credo che riuscirai a coglierne il senso, con un punto di vista distopico e meno razionale. Ciao, grazie per aver condiviso le tue idee dimmi se qualcuna delle mie ti ha fatto cambiare idea 🙂

    • Lorenzo Viganò

      O santo cielo, ecco il classico beota che guarda un film di fantascienza cercandone i difetti applicati alla realtà. Probabilmente eri uno di quelli che a scuola veniva deriso. Il film é…..un meraviglioso viaggio alla ricerca della speranza ma anche dell’uomo. Ah per un inciso sempre rivolto all’imbecille del commento il dr. Mann é un fisico delle particelle, nn un pilota.

    • Nick

      Disilluso e cinico

    • Nick

      Vorresti che l’eccentricità sia il tuo forte ma cadi proprio in basso. Il tuo commento è saturo di disillusione e cinismo da quattro soldi, gettando fango su un ottimo film che impropriamente viene criticato da la creme de la creme di pseudo cinefili come te sul fatto che venga definito “capolavoro”. Non è un capolavoro, è un kolossal. Un gran film pieno di spunti interessanti ma con (te lo concedo) rapporti tra i personaggi non sviluppati al meglio tranne per quanto riguarda padrefiglia. Ma d’altronde con una sceneggiatura così originale (insensata? è fantascienza e per di più a libera interpretazione di Nolan, ma ok improvvisati pure fisico) è difficile non “togliere” qualcosa sotto altri punti di vista. Il fatto che per te sia una trama insensata mi risulta difficile capirlo, evidentemente non tenere sotto controllo ogni singola trovata dello storyboard ti fa scapocciare, immagino cosa tu ne possa pensare di Lynch.. Ci sono film per cui vale la pena lasciarsi andare e godersi lo spettacolo senza stare lì a cercare il “paradosso” che ti farà pensare: sono sveglio, mica mi freghi con questi artifici da post produzione, l’ho capito che sta cosa non E’ POSSIBILE.
      Ma la cosa più incredibile è che tu l’abbia trovato noioso, ma d’altronde de gustibus.. Hai avuto il tuo momento di notorietà, con un bersaglio sbagliato, con argomentazioni sbagliate e, ripeto, con una pochezza d’animo senza precedenti. Continua così che vai forte, e sì m’hai fatto intoppà malissimo, quindi prima di sciorinare altri pensieri banali fatti almeno metà della mia cultura cinematografica

      • Matteo Sacco

        Sai come posso definire questo film in una parola? Pretenzioso. Questo film finge di voler esplorare il limite del buco nero per farti vivere un’avventura al di là di quello che la mente umana riesce a concepire, in realtà si perde nella più assoluta banalità dei contenuti. E fare un film di fantascienza non vuol dire inventarsi situazioni totalmente casuali giusto per far quadrare la trama. Non mi interessa avere “un momento di notorietà” e neanche cercare i paradossi (visto che in questa pellicola si vedono anche ad occhi chiusi), mi interessa esprimere il mio pensiero.

    • Alessandro Talucci

      solo con questo commento si vede che sei u gran demente

  • Daiana Chiola

    Assolutamente consigliato

  • Fabrizio Di Mattei

    il più bel film mai fatto. Il più bello mai visto in tutta la vita. Complimenti eterni.

  • Christian Rotola

    il tuo è l’esempio più fulgido di risposta insensata e priva di qualsivoglia collegamento con il commento principale a cui NON hai dato alcuna risposta degna di essere chiamata tale..
    magari leggere il commento interamente e con attenzione e senza pregiudizi potrebbe aiutare..
    a meno che tu non sia abituato a rispondere “panna e fragola” quando ti si chiede che ore sono..

  • Ma il mio commento perché non è stato approvato?!

  • Alessandro Ancona

    QUESTO FILM É IL TOP DEL TOP

  • Alessandro Ancona

    MERAVIGLIOSO

  • Matteo Sacco

    ora spiegami cosa cazzo c’entrano i cinepanettoni… non sai sostenere delle critiche e spari frasi senza senso?

    • Lukasz Debicki

      È un film di “fanta”scienza …non ti piacciono?guardati un documentario allora

      • Felix28

        Guarda…non guardati eh

        • Paolo Falcolini

          Diavolo, ma non vedi che sei tu a rompere le scatole a tutti? poi proprio dove dimostri di essere un perfetto ignorante

          • Felix28

            Cioe’, non perde mai occasione di far leggere quanto sia lecchino. A 54 anni. Fossi in te mi vergognerei. I vecchietti in pensione in genere vanno ai giardinetti a dar da mangiare ai piccioni.

    • Paolo Falcolini

      Più che altro dovrebbe spiegarci cosa c’entra essere cafoni a tal punto quando tutti dovremmo avere la libertà di esprimere i nostri punti di vista, e vale anche per Lukasz

      • Felix28

        E basta logorroico. Hai rotto le maracas a tutti. E vattene da sto sito che ti evitano come la peste

      • Felix28

        Ma non ti accorgi che non ti sopportano? Ma evita, dammi retta, sei lo zimbello di questo sito e di altri

        • Paolo Falcolini

          Haha che scocciatura che sei felix :)))

          • Felix28

            Scocciatura io? Almeno sei conscio che ti fanno restare qui’ solo perche’ sei lo zimbello e ti prendiamo tutti allegramente per i fondelli?

  • Aika

    Merita di essere visto…mi sento confusa non so se mi piace molto o affatto mai mi ero trovata così su un film …

  • qemists1

    ..basato esclusivamente sugli effetti speciali e ambientazioni da urlo….ma per il resto non si regge in piedi……tralasciando alcuni scambi di battute che solo un astro fisico può capire…..

    Da vedere per gli effetti speciali…e basta!

  • Santi Curro’

    Interstellar è uno se non il più bel film di fantascienza che abbia mai visto. Grande cast, grande storia!

  • Senshoku Kiiro

    Ma se uno lo volesse scaricare come deve fare? Grazie in anticipo 🙂

  • Giovanni Corona

    SPLENDIDO

  • mmadonna 1900

    Film che non lascia indifferenti . L’ho trovato inquietante per la tematica e per come si pone nelle realtà diverse . Tutti dobbiamo fare i conti con questo …Lo consiglio senz’altro

  • Francesco Carrozza

    semplicemente geniale!!!!

  • Eros Ferlino

    Molto bello

  • Nicola Moscariello

    non si vede più :/

  • Cristiano

    potreste rimetterlo vorrei rivederlo grazie:)

  • Krasimir Nikolov

    Non si vede più… 🙁

    • Felix28

      Metti gli occhiali

  • Roberto T-Grex

    bellissimo!!

    • Amos Creazzo

      Ma perchè, tu sei riuscito a vederlo?

  • Edoardo

    riattivateloooooooooo

  • greta ridolfo

    schifoso

  • greta ridolfo

    ha ha ha scherzo e stato bellissimo

  • ale

    potreste mettere ”il sopravvissuto-the martian”?
    non sapevo dove scriverlo ahah

    • pedro

      non è manco uscito negli Stati Uniti

  • Red

    Non si vede più il film… Staff potreste ripristinarlo se è possibile? Grazie in anticipo! ^^

  • Mario Carabetta

    Eccellente film, fantascientifico ma che si basa su delle “verità scientifiche”. Eccellente la trama ed i personaggi. Un consiglio: DOVETE GUARDARLO!!! FIDATEVI!!!!

  • name surname

    Lo avete tolto? Non si carica il contenuto. Link non funzionante

  • Alessio Rocchi

    Personalmente consiglio la visione a tutti… mi è piaciuto TANTISSIMO!!! Grazie di averlo inserito nel database. Alessio.

  • Simone Nazzaro

    Tutte quelle ore non si sentono proprio.. Grandissimo regista, consigliatissimo. Voto 10

  • matt

    Bellissimo

  • Paolo Falcolini

    Se se hahah non ce la farà mai, Simo! ¿sai che penso? questo sta qui solo per trollare, come dice lui dopo che qualcuno gli ha suggerito il termine con relativo significato; facci caso, circa il cinema ha inserito si e no un paio di frasi-commento copiate di sana pianta.. mannaggia, internet è proprio terra di nessuno :)) ciao amico mio (hahah!!!)

  • Jargon

    Gran bel film, Nolan ancora una volta dimostra di essere un ottimo regista. Ho letto molti commenti positivi e negativi: si è vero la sceneggiatura poteva essere “fatta” meglio ma è una questione soggettiva. A parer mio questo film avrebbe meritato qualche premio in più però è un mio pensiero. Ho letto cose del tipo: non sono riuscita a seguirlo, troppo complicato, troppi dialoghi poca azione, Hans Zimmer non ha fatto bene il suo lavoro ( quando l’ho letto sono scoppiato a ridere pensavo fosse un troll ) ecc…Beh dipende da Voi ( cinefili, telespettatori ), dai vostri gusti personali ecc…Non creiamo flame inutili: OGNUNO HA I SUOI GUSTI E PER QUANTO POSSONO SEMBRARCI INSENSATI DOBBIAMO ACCETTARLI.
    Detto questo consiglio al 100% di guardarsi questo film che come scopo ( a parer mio ) vuole farci riflettere sulla vastità di teorie, principi, leggi fisiche e non fisiche che ci hanno lasciato e continuano a lasciarci gli studiosi.

  • Daniel

    Brividi nel finale. Decisamente il mio film preferito

  • Pigi

    Mi permetto di commentare il tuo commento, perché, a mio modesto parere, é uno dei pochi scritti con obiettivitá ed equilibrio ed anche perché mi trova sostanzialmente d´accordo.

    Il film avrá certamente goduto della sapiente consulenza di Mister Kip Thorne, che gli da una fisica solida e coerente con le teorie moderne, ma il giorno che questo signore vorrá oltrepassare l´orizzonte degli eventi di un buco nero con un´astronave e spingersi fino alla singolarità in fondo al pozzo, non saró certamente io a dare spallate per prendere il suo posto.

    Tuttavia e per inciso, ribadendo che concordo con quello che scrivi, mi interesserebbe sapere quali sono gli scempi fisici fatti da Gravity. Se ti riferisci alla lacrima della Bullock che non potrebbe staccarsi dalla pelle in assenza di gravità, é certamente un errore, ma niente di più grave di un peccato veniale.

  • Simone Capuano

    Ora spiegatemi perchè nel CAST non avete messo il nome di MATT DAMON…… ???????????????????????????????????????

    • Emanuele Aiello

      Sicuro che non ti confondi con il film uscito ultimamente? (The Martian)

    • Pulaster

      Non c’è nè nella locandina e neanche nel blu-ray perchè per una scelta del registra per creare una sorpresa agli occhi degli spettatori quando l’avrebbero visto apparire per la prima volta …. e tu l’hai rovinata! Bravo, bravissimo!

      • Controllore

        Grazie della segnalazione, commento rimosso visto che si tratta di Spoiler.

  • Simone Capuano

    Lo trovo un Film molto Stupido sul Finale

  • Luigi Barbati

    eccelso

  • Asmodea

    Semplicemente meraviglioso

  • Capolavoro.

  • Giovanni Cassetta

    Amo questo film!!!

  • Alessandro Talucci

    sei un grande ti stimo

"Epico!!! È un'opera d'arte di cinematografia!"
"Molto divertente e carino....lo consiglio...."
"Bill "Re" Murray dovrebbe bastare per dire: okey lo guardo! "
"Equilibrato in ogni sua parte, DiCaprio massiccio come sempr"
"Alla faccia dell'avventura. Film deciso, fluido e ben ambien"