The Giver – Il mondo di Jonas

HD
Condividi!
Commenta
   Voto:     

Trama

In un distopico mondo perfetto, in cui non ci sono sofferenze e tutti sembrano felici, il giovane Jonas (Brenton Thwaites) è incaricato di ricevere le Memorie dell’Umanità, avviandosi alla formazione a stretto contatto con un vecchio uomo chiamato “il Donatore” (Jeff Bridges). Dal Donatore, Jonas viene a conoscenza del dolore, della tristezza, della guerra e dell’infelice verità del mondo “reale”. Di fronte alla consapevolezza della falsità dell’universo in cui vive, Jonas si ritrova a dover fare scelte difficili sulla sua vita e sul suo futuro.

  • neyde spears

    Bellissimo, lo consiglio

    • Mark Renton

      concordo.

  • luana

    bellissimo <3

  • Nicolò Iacono

    bel film lo consiglio

  • Simone

    Questo film è fantastico questo film da il senso della vita e delle emozioni che noi proviamo il film ci mostra che senza emozioni saremo vuoti.

    Ringrazio lo staf complimenti

  • ANTONY ABBRACCIAMI♛

    Il significato delle emozioni tra le quali, probabilmente la più importante, l’amore.
    Un film magnifico davvero

  • elisa micheletti

    Potente

  • Marlon Pessoa

    Film al quanto penoso, buone basi di partenza, che si perdono però nello svolgersi del film. Troppe sfaccettature nella trama e incongruenze già dopo i primi minuti, film di serie c o addirittura D, se volete risparmiare un ora e mezza della vostra vita non guardate questo “Film”(se si può definire tale)

  • Simone Nazzaro

    Poteva essere migliore.

  • Mari

    Mettetelo, a me non lo fá vedere

  • Leonelli Andrea

    veramente bello e emozionante ,

  • Daniel

    imperdibile ed emozianante

  • Gianmaria Sartini

    a parer mio gran bel film una copia un po’ piu sull’amore e le varie emozioni di Equilibrium ma cmq un bel film cmq Equilibrium vince!!

  • Film fatto molto bene, peccato che per la critica è nella categoria sbagliata.

    Fantasy –> Lontano dalla Realtà (E.G. Il signore degli anelli)
    Fantascienza –> Vicino alla realtà (E.G. Divergent)

    Secondo me è Fantasy perché ci sono alcuni elementi che si allontanano dalla realtà, trasformando tutto il film in una situazione più che inverosimile, ma di fantasia perché come fai ad allontanare i ricordi con un “campo di forza” invisibile?
    Sembra l’ideologia di un filosofo (se non erro Spinoza) che parlava di spiriti animali che penetrano la nostra pelle fino ad arrivare ai nervi, per esempio la vista è del falco, …

    Parte da un problema serio ovvero come interpretare l’uguaglianza, però poi da qui divaga sul fantasy perché uguaglianza qui significa essere tutti uguali (in tutti i sensi), non solo di diritti, applicando così una politica di Comunismo (passatemi questa cosa) perché è lo stato che decide, non tu singolo individuo.

    Ci sono alcuni argomenti messi in evidenza come “Precisione di linguaggio” come alla fine quando stavano per uccidere e tutti guardavano… Sono solo questi argomenti fantascientifici, altri elementi sono Fantasy perché nessuno conosce le emozioni (com’è possibile)? Com’è possibile che una famiglia fa un figlio e poi lo uccide così, senza problemi? Sono elementi davvero inverosimili, anche per uno scenario futuro.

  • Emanuele Marsigliotti

    The Giver, Il mondo di un coglione!!! Film inutile..

"Epico!!! È un'opera d'arte di cinematografia!"
"Molto divertente e carino....lo consiglio...."
"Bill "Re" Murray dovrebbe bastare per dire: okey lo guardo! "
"Equilibrato in ogni sua parte, DiCaprio massiccio come sempr"
"Alla faccia dell'avventura. Film deciso, fluido e ben ambien"